Archivi tag: internet

Disconnect e le lezioni di programmazione

Ieri ho visto un film che mi ha colpito molto e mi ha fatto riflettere sulla mia esperienza al Ministero dell’Istruzione. Durante il mio mandato sono accaduti alcuni episodi di suicidio e di tentato suicidio di studentesse e studenti che avevano subito attacchi sui social network, vittime di bullismo mediato da internet. Il disagio è creato non da internet e dai social network, ma dal contesto della classe, del territorio o della famiglia, ma il social network diventa il mezzo per il pubblico ludibrio, spesso al di là della volontà stessa degli adolescenti che non conoscono l’impatto e la potenza del mezzo. Il film Disconnect ha anticipato e descritto un fenomeno.

Il fenomeno sociale descritto nel film mi ricorda un’immagine che ho visto nella caffetteria del Metropolitan Museum of Modern Art a New York lo scorso mese: intere famiglie a pranzo che facevano una sosta dalla visita e allo stesso tavolo non si parlavano ma erano impegnate ognuno a guardare lo schermo del proprio smart phone.

Ho pensato: che società stiamo costruendo?

Siamo pronti eticamente e sociologicamente ad affrontare questo tema, in modo da preparare la scuola ad affrontare ed educare i giovani studenti perché utilizzino bene internet e i social network?

Penso che il progetto di diffondere l’uso corretto, la consapevolezza del social network debba essere impostato in modo da non vedere lo smart phone come un nemico, ma come uno strumento per perseguire un fine positivo.

L’unica risposta è quindi preparare i nostri studenti ad utilizzare, programmare e sviluppare le applicazioni piuttosto che a diventare consumatori di social network, e quindi noi abbiamo bisogno di lezioni, esercitazioni di informatica e di programmazione, più che di discorsi. Conoscendo il mezzo e cosa c’è dietro alleveremo cittadini più consapevoli.

PS per trovare la descrizione del film Disconnect…basta andare sui motori di ricerca…